News

5 Febbraio 2020

Spostare email fra due account Gmail

Recentemente, l'Università in cui lavoro ha deciso di affidare, per motivi economici, la gestione del servizio email a un fornitore esterno. In particolare a Google. Fino a quel momento avevo sempre scaricato l'email della mia università sul mio account Gmail personale, così da avere tutte le mail in un unico posto. Ma a seguito di questa novità ho deciso di cogliere l'occasione per separare lavoro e vita privata e ho quindi cominciato a usare due tab di Chrome, una per l'email personale e l'altro per quella di lavoro.

C'era però un problema e riguardava le vecchie email. Dovevo trovare il modo di spostare tutte le email di lavoro che si trovavano sul mio account privato sulla nuova email di lavoro gestita da Google. Gli account Gmail privati hanno una funzionalità di import da altri account, ma importano tutte le mail. Non c'è modo di selezionarne un sottoinsieme. Inoltre, negli account di Gmail professionali, come quello della mia università appunto, le opzioni di import sono disabilitate e non compaiono.

Un modo relativamente semplice di risolvere il problema, è quello di abilitare il protocollo IMAP su entrambi gli account Gmail, installare un client di posta sul proprio pc, nel mio caso Thunderbird, e collegarlo a entrambi gli account. Ricordo che il protocollo IMAP, al contrario dei vecchi POP, è bidirezionale. Cioè non serve solo a scaricare le email ma crea sul proprio pc una copia sincronizzata delle vostre email. In questo modo cancellare una mail da Gmail, la cancellerà sul vostro pc, e viceversa. Arrivati a questo punto su Thunderbird avrete i vostri due account Gmail, ovviamente separati e sincronizzati. Ora sarà sufficiente trascinare le email (oppure trascinare l'etichetta Gmail che in Thunderbird è rappresentata dal simbolo di una cartella) dalla vecchia email alla nuova email. In questo modo le email verranno copiate nel nuovo account e, dopo che la copia sarà finita, verranno eliminate dal vecchio account. Per una spiegazione approfondita con figure e quant'altro, consultate il seguente link: How to migrate your Google account to a new one.

Purtroppo però, quando i dati vengono trasferiti verso i server di Google troppo velocemente, quest'ultimi tenderanno a classificare la nostra operazione come potenzialmente dannosa o sospetta e faranno cadere la connessione tra Thunderbird e Gmail (Thunderbird restituirà l'errore "Connection to imap.gmail.com timed out" che può essere dovuto anche ad altre ragioni).

La soluzione è quella di limitare la velocità di trasferimento dati tra Thunderbird e i server di Gmail. Per farlo su Windows si ha bisogno di installare un software apposito. L'unico gratuito che conosco è TMeter che però non è immediato da usare. Delle istruzioni molto semplici si trovano al seguente link: How to limit any applications bandwidth on Windows. Io ho limitato la banda a 50 kB/s. In questo modo sono riuscito a completare la copia delle email senza più disconnessioni.

Da notare che esiste anche un limite massimo di dati trasferibili da un account Gmail. Con IMAP il massimo è 500 MB al giorno (vedi Limiti di larghezza di banda di Gmail). Pertanto anche limitando la velocità del trasferimento dati, se si supera la soglia di dati trasferibili, bisognerà aspettare il giorno successivo per finire il trasferimento. Consiglio infatti di copiare un quantitativo ragionevole di mail alla volta. Se infatti la connessione dovesse essere interrotta, non sarà facile capire quante e soprattutto quali email sono state copiate, perché nel vecchio account queste non verranno cancellate. Thunderbird le cancella solo dopo che tutta la copia è stata completata.

Una volta che la copia sarà completata, potrete tranquillamente disinstallare Thunderbird e TMeter.